Incontro  RSU – DS (del 11 novembre 2019)


Incontro  RSU – DS 11 novembre 2019 

 
Il giorno 11 novembre 2019 alle ore 11:05 si riuniscono i rappresentanti RSU Con la Dirigente Scolastica per discutere sul seguente ordine del giorno:

  • Ora a disposizione
  • Corso sicurezza
  • Ferie/permessi

 
 
Ora a disposizione:
Presentiamo alla DS l’istanza di alcuni docenti i quali sostengono di non doverla svolgere perché già effettuano sorveglianza. Il recupero è previsto per i due intervalli da 10 minuti ciascuno e la DS propone due alternative:
svolgere tre turni di sorveglianza (come da calendario già pubblicato, salvo eventuali piccole modifiche/sistemazioni) aggiunto all’ora disposizione/
svolgere ogni giorno tutte le sorveglianze negli intervalli (oltre quelli già inseriti nel calendario delle sorveglianze)  senza ora a disposizione/ricevimento
La DS propone di farle  pervenire una comunicazione scritta (email)  da quei docenti che non volessero l’ora a disposizione e quindi orientarsi verso la sola sorveglianza.
 
Corso sicurezza:
Il corso di formazione che già stato inserito nel piano delle attività servirà per svolgere il corso sulla sicurezza e quindi le 12 ore previste del corso sono già calcolate nel monte ore delle 40 previste per i docenti in attività collegiali.
Si prevedono 12 ore di corso in sede con classi formate da 25-30 docenti nel periodo compreso tra novembre e dicembre nei giorni di apertura pomeridiana della scuola (martedì e giovedì). Sarà pubblicato un elenco di docenti che devono seguire il corso per intero o parzialmente in area riservata. I docenti che sono dispensati (documentazione richiesta) da seguire il corso sulla sicurezza possono optare per seguire altri corsi di formazione previsti e se attivati a scuola.
 
 
Ferie/permessi:
Come ultimo punto si discute sulla necessità di fare chiarezza sulla concessione ferie e permessi a scuola durante il periodo di attività didattica.
La DS ribadisce quanto già detto al collegio dei docenti: ovvero  che i docenti hanno a disposizione
a) 3 giorni di permesso retribuito con autocertificazione per motivi personali e familiari
b)  6 giorni  di ferie ulteriori  – concessi dalla Dirigenza dopo istanza per  motivati motivi – fruibili, secondo la norma, senza oneri per la scuola; pertanto questi “giorni” richiedono sostituzione interna del personale.
Come già discusso in collegio docenti non è possibile accogliere molte richieste di ferie per lo stesso giorno poiché ci sarebbero disfunzionalità sul piano didattico e organizzativo;  di conseguenza viene applicata la regola della rotazione e della precedenza a chi non ne ha mai usufruito o del grave di necessità.
 
 
 
L’incontro si conclude alle ore 12:30
 
 
 

RSU d’Istituto