Comunicazione n. 231 – Iscrizioni nuove classi prime a.s 2022-2023


Sesto SG, 23/06/2022

 

AGLI STUDENTI

ALLE FAMIGLIE

DELLE CLASSI 1^

DI TUTTE LE SEDI

 

Oggetto: ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2022/23 ALLA CLASSE 1°

Si comunica che per gli studenti e le studentesse iscritte al primo anno dell’istituto è necessario completare la procedura di iscrizione dal 27 giugno al 9 luglio 2022 e versare il contributo scolastico.

Tutta la documentazione per l’iscrizione va consegnata in segreteria didattica previo appuntamento telefonico:

Ufficio Didattica: Tel. 022403441

Orario sportello: tutti i giorni dalle ore 8:15 alle ore 10:00 

(dal 27 giugno al 9 luglio 2022 solo per la consegna dei moduli d’iscrizione anche dalle 11:30 alle 12:30).

Orario telefonate: tutti i giorni ore 10:00 – 11:00.

I documenti necessari da consegnare in segreteria, sono i seguenti:

  • RICEVUTE DI PAGAMENTO
  • N. 2 FOTO FORMATO TESSERA STUDENTE / SSA
  • FOTOCOPIA CODICE FISCALE E CARTA DI IDENTITA’ DELLO STUDENTE/SSA E GENITORI
  • LICENZA MEDIA / AUTOCERTIFICAZIONE TITOLO DI STUDIO E IL CERTIFICATO DELLE COMPETENZE
  • LIBRETTO VACCINAZIONI OBBLIGATORIE / DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA
  • CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PER L’USO DELLA PIATTAFORMA DIDATTICA DI G SUITE
  • PATTO DI CORRESPONSABILITÀ FIRMATO DAI GENITORI E DALLO STUDENTE
  • MODULO DI RICHIESTA CARTA DELLO STUDENTE
  • PER STUDENTI ESTERNI NULLA-OSTA

 

Per effettuare il pagamento è obbligatorio dal 30 giugno 2020 l’utilizzo del sistema PagoPA.

E’ possibile utilizzare il sistema di pagamenti Pago in Rete accedendo o registrandosi al sistema da qualsiasi dispositivo, PC, Tablet, Smartphone.

Si potrà scegliere se:

  • pagare subito online con carta di credito, addebito in conto (o con altri metodi di pagamento);
  • eseguire il versamento presso qualsiasi ricevitoria o tabaccheria, sportelli bancari autorizzati, uffici postali o altri prestatori di servizi di pagamento (PSP), scaricando il documento di pagamento predisposto dal sistema, che riporta QR-Code e Bollettino Postale PA.
Procedura di pagamento:

  • entrare in PAGO IN RETE SCUOLE al seguente link 

//pagoinrete.pubblica.istruzione.it/parsWeb/

  • cliccare sulla scheda in alto: VERSAMENTI VOLONTARI;
  • inserire il codice meccanografico della scuola: MIIS008006;
  • aprire dall’elenco scuole cliccando sulla lente di ingrandimento;
  • selezionare dalla lista eventi di pagamento quello desiderato cliccando sul simbolo ;
  • compilare i campi obbligatori inserendo i dati dello studente COGNOME, NOME CODICE FISCALE e cliccare su EFFETTUA IL PAGAMENTO
  • pagare con carta/addebito cliccando su PROCEDI CON PAGAMENTO IMMEDIATO oppure scaricare il documento di pagamento per la tabaccheria/ufficio postale.
  • Ripetere la stessa procedura per effettuare gli altri pagamenti.

CONTRIBUTO SCOLASTICO PER IL MIGLIORAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA A.S. 2022/23

Il contributo scolastico proposto dal Consiglio di Istituto ammonta ad € 125,00 (l’importo può essere versato anche ratealmente). Tale contributo che ha per legge carattere volontario, è finalizzato all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’Offerta Formativa e comprende le spese obbligatorie (assicurazione infortuni e responsabilità civile, libretto assenze, documentazione di carriera scolastica, pagelle), lo svolgimento e il potenziamento delle attività didattiche e culturali, con particolare riferimento a quelle laboratoriali e a quelle previste nel Piano dell’Offerta Formativa.

Di seguito si specifica per punti come viene speso il contributo scolastico:

  1. Spese per laboratori (innovazione tecnologica): i laboratori prevedono l’utilizzo di strutture già in uso, in via di ampliamento, quali LIM, tablet per studenti, attrezzature di palestra, computer, potenziamento aule video, complete di attrezzature, manutenzione, materiale di consumo e supporto. L’innovazione della strumentazione e dei materiali in uso nei laboratori è direttamente correlata con il potenziamento e l’ampliamento dell’offerta formativa che l’Istituto è in grado di proporre.
  2. Spese di intervento per gli edifici: si tratta di interventi manutentivi, acquisto di arredi e dotazioni tecnologiche e strutture che possono tutelare e migliorare la vita degli studenti non gestiti dall’ente locale. 
  3. Spese per progetti inseriti nel PTOF: Il contributo delle famiglie viene utilizzato oltre che nelle attività relative al funzionamento didattico di cui ai precedenti punti, anche per lo svolgimento dei progetti rivolti agli studenti: Attività di counseling, corso di lingua inglese, studio assistito pomeridiano e inclusione studenti stranieri.
  4. Spese per l’assicurazione, il libretto scolastico e altri stampati: documentazione di carriera scolastica, pagelle e stampe legate alle attività didattiche.

La rendicontazione delle spese sostenute è sempre a disposizione degli aventi diritto.