Comunicazione n.120 – Iscrizioni agli anni successivi al primo


Sesto San Giovanni, 24/12/2019
                                                                                                     
 
 

AI COORDINATORI DI CLASSE
A TUTTI GLI STUDENTI (interni)
CLASSI 1-2-3-4
TUTTE LE SEDI

 

COMUNICAZIONE n. 120

 
OGGETTO: ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2020/21
 
Si comunica che l’iscrizione degli studenti già frequentanti si intende  rinnovata d’ufficio per l’anno scolastico successivo, si ricorda che i soli studenti delle classi seconde Istituto Tecnico possono chiedere di proseguire gli studi in un indirizzo diverso da quello scelto al momento dell’iscrizione al primo anno. Gli eventuali interessati devono rivolgersi ai collaboratori del dirigente.
I dati anagrafici forniti quindi, si considerano confermati. Eventuali variazioni dovranno essere obbligatoriamente comunicate direttamente in Segreteria Didattica, anche tramite e mail, in qualsiasi momento dell’anno scolastico, all’indirizzo indicato nell’intestazione. 
Si rammenta, in particolare, che la facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica viene esercitata al momento dell’iscrizione e la scelta ha valore per l’intero corso di studi fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni (31 gennaio 2020) ed esclusivamente su iniziativa degli interessati.
Il docente coordinatore di classe provvederà a consegnare agli studenti la presente comunicazione corredata da bollettino postale  ad uso versamento contributo scolastico.
Lo studente, consegnerà 2 foto tessera, fotocopia codice fiscale, ed effettuerà il versamento/ i versamenti , secondo le indicazioni a seguire, entro il 31 gennaio 2020. La ricevuta di versamento dovrà essere consegnata in segreteria didattica dalle ore 8.00 alle ore 10.15,(non si accettano iscrizioni incomplete) pinzata al presente foglio, comunque non oltre il 31 gennaio 2020.
 
 

TUTTI GLI STUDENTI

CONTRIBUTO SCOLASTICO

per il miglioramento dell’offerta formativa

deducibile dalla dichiarazione dei redditi

Il versamento deve essere effettuato, A NOME DELLO STUDENTE, tramite:
Bonifico sul conto corrente postale d’istituto 33919200, bollettino disponibile in segreteria
oppure
Bonifico sul conto corrente bancario Istituto 
Conto Corrente numero: 100000046031
Abi:03069
Cab:20705
IBAN: IT 53A0306920705100000046031
BANCA: Banca Intesa San Paolo
 
causale: Contributo scolastico per il miglioramento dell’offerta formativa a.s. 2020/21.
 
TUTTI GLI STUDENTI €.  125,00

STUDENTI che si iscrivono alle

CLASSI QUARTE E QUINTE

TASSA
D’ISCRIZIONE e/o FREQUENZA

Il versamento si effettua, A NOME DELLO STUDENTE, su:

c.c.p. n° 1016
(bollettino prestampato da richiedere all’ufficio postale)
intestato a: Agenzia delle Entrate Centro Operativo di Pescara Tasse Scolastiche
causale: barrare scuola media
 

CLASSE QUARTA

Studenti che si iscrivono alla classe quarta per:

la prima volta               versamento di  €. 21,17

la seconda volta (ripetenti)    versamento di €. 15,13

 

CLASSE QUINTA:

 VERSAMENTO DI €. 15,13

 
 
CONTRIBUTO SCOLASTICO per il miglioramento dell’offerta formativa a.s. 2020/21
 
Il contributo scolastico proposto dal Consiglio di Istituto ammonta ad  € 125,00. Tale contributo che ha per legge carattere volontario, è finalizzato all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’Offerta Formativa e comprende le spese obbligatorie (assicurazione infortuni e responsabilità civile, libretto assenze, documentazione di carriera scolastica, pagelle), lo svolgimento e il potenziamento delle attività didattiche e culturali, con particolare riferimento a quelle laboratoriali e a quelle previste nel Piano dell’Offerta Formativa.
Di seguito si specifica per punti come viene speso il contributo scolastico:

  1. Spese per laboratori (innovazione tecnologica): i laboratori prevedono l’utilizzo di strutture già in uso, in via di ampliamento, quali LIM, tablet per studenti, attrezzature di palestra, computer, potenziamento aule video, complete di attrezzature, manutenzione, materiale di consumo e supporto. L’innovazione della strumentazione e dei materiali in uso nei laboratori è direttamente correlata con il potenziamento e l’ampliamento dell’offerta formativa che l’Istituto è in grado di proporre. 
  2. Spese per l’assicurazione, il libretto scolastico e altri stampati: obbligatoria per tutti gli studenti, ammonta a 30 euro annui e sono compresi fra gli stampati documentazione di carriera scolastica, pagelle e stampe legate alle attività didattiche.
  3. Spese di intervento per gli edifici: si tratta di interventi legati manutentivi su arredi e dotazioni tecnologiche e strutture che possono tutelare e migliorare la vita degli studenti non gestiti dall’ente locale. 
  4. Spese per progetti inseriti nel PTOF: Il contributo delle famiglie viene utilizzato oltre che nelle attività relative al funzionamento didattico di cui ai precedenti punti, anche per lo svolgimento dei progetti rivolti agli studenti: Attività di counseling, corso di lingua inglese, studio assistito pomeridiano e inclusione studenti stranieri.  

La rendicontazione delle spese sostenute è sempre a disposizione degli aventi diritto.
 
TASSE SCOLASTICHE  (CCP 1016) (euro 21,17 o 15,13)
 
Gli studenti che ritengano di rientrare nelle categorie degli esoneri sono pregati di rivolgersi al personale della Segreteria Didattica dell’Istituto per il ritiro del modulo, previa verifica e conferma del diritto di esonero, secondo quanto indicato dalla nota Ministeriale prot.n° 13130 del 27/04/2018. 
 
 
 

La Dirigente Scolastica
dott.ssa Concetta Luppino