Comunicazione n. 119 – Iscrizioni prossimo anno scolastico 22-23 alle seconde, terze, quarte e quinte


Sesto S.G  04/02/2022

Comunicazione n. 119

AI COORDINATORI DI CLASSE

E A TUTTI GLI STUDENTI E LE LORO FAMIGLIE

DELLE CLASSI 1-2-3-4 

TUTTE LE SEDI 

OGGETTO: ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2022-23

Si comunica che l’iscrizione degli studenti già frequentanti deve essere rinnovata per l’anno scolastico 2022-23 attraverso il pagamento e la consegna in segreteria didattica della ricevuta di versamento (dalle 12.00 alle 14.30 lun-ven). Gli studenti delle classi seconde dell’ Istituto Tecnico possono scegliere un corso di studi anche diverso da quello indicato al momento dell’iscrizione al primo anno, compilando l’allegato 1 alla presente comunicazione (lo trovate in coda alla circolare) e consegnandolo assieme al pagamento.  I dati anagrafici già forniti in passato si considerano confermati. Eventuali variazioni dovranno essere obbligatoriamente comunicate direttamente in Segreteria Didattica, anche tramite e mail, in qualsiasi momento dell’anno scolastico, all’indirizzo mail: segreteria.didattica@iisaltierospinelli.it

Si rammenta, in particolare, che la facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica viene esercitata al momento dell’iscrizione e la scelta ha valore per l’intero corso di studi fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni ed esclusivamente su iniziativa degli interessati.

Lo studente effettuerà il versamento/i versamenti, secondo le indicazioni di seguito riportate, entro il 28 febbraio 2022

INFORMAZIONI SUL PAGAMENTO DA EFFETTUARE

Tutti gli iscritti pagheranno il contributo scolastico e per alcune classi ANCHE  la tassa scolastica:

1 Tassa scolastica classi quarte

Studenti che si iscrivono alla classe quarta per la prima volta  €. 21,17  + contributo scolastico
la seconda volta (ripetenti) versamento di €. 15,13 + contributo scolastico

2 Tassa scolastica classi quinte:

Versamento di  €. 15,13 + contributo scolastico

 

3 CONTRIBUTO SCOLASTICO per il miglioramento dell’offerta formativa a.s. 2022/23

Il contributo scolastico TOTALE proposto dal Consiglio di Istituto ammonta ad  € 125,00 ed così composto:

  1. parte obbligatoria: assicurazione, libretto assenze, rilascio documentazione amministrativa € 30,00
  2. parte volontaria finalizzata all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’Offerta Formativa, lo svolgimento e il potenziamento delle attività didattiche e culturali, con particolare riferimento a quelle laboratoriali e a quelle previste nel Piano dell’Offerta Formativa  € 95,00

Di seguito si specifica per punti come viene speso il contributo scolastico:

  • Spese per laboratori (innovazione tecnologica): i laboratori prevedono l’utilizzo di strutture già in uso, in via di ampliamento, quali LIM, tablet per studenti, attrezzature di palestra, computer, potenziamento aule video, complete di attrezzature, manutenzione, materiale di consumo e supporto. L’innovazione della strumentazione e dei materiali in uso nei laboratori è direttamente correlata con il potenziamento e l’ampliamento dell’offerta formativa che l’Istituto è in grado di proporre. 
  • Spese per l’assicurazione, il libretto scolastico e altri stampati: obbligatoria per tutti gli studenti, ammonta a 30 euro annui e sono compresi fra gli stampati documentazione di carriera scolastica, pagelle e stampe legate alle attività didattiche.
  • Spese di intervento per gli edifici: si tratta di interventi legati manutentivi su arredi e dotazioni tecnologiche e strutture che possono tutelare e migliorare la vita degli studenti non gestiti dall’ente locale. 
  • Spese per progetti inseriti nel PTOF: Il contributo delle famiglie viene utilizzato oltre che nelle attività relative al funzionamento didattico di cui ai precedenti punti, anche per lo svolgimento dei progetti rivolti agli studenti: Attività di counseling, corso di lingua inglese, studio assistito pomeridiano e inclusione studenti stranieri.  

La rendicontazione delle spese sostenute è sempre a disposizione degli aventi diritto.

 

Per effettuare il pagamento è obbligatorio l’utilizzo del sistema PagoPA 

a cui si accede con le credenziali SPID

E’ necessario utilizzare il sistema di pagamenti Pago in Rete accedendo con le stesse credenziali utilizzate per effettuare l’iscrizione al primo anno della scuola superiore, con PC, Tablet, Smartphone e si può scegliere di pagare subito online con carta di credito, addebito in conto (o con altri metodi di pagamento) oppure di eseguire il versamento presso le tabaccherie, sportelli bancari autorizzati, uffici postali o altri prestatori di servizi di pagamento (PSP), scaricando il documento di pagamento predisposto dal sistema, che riporta QR-Code e Bollettino Postale PA di credito, addebito in conto (o con altri metodi di pagamento) oppure di eseguire il versamento presso le tabaccherie, sportelli bancari autorizzati, uffici postali o altri prestatori di servizi di pagamento (PSP), scaricando il documento di pagamento predisposto dal sistema, che riporta QR-Code e Bollettino Postale PA.

 

Riepilogo Procedura di pagamento

– cliccare sulla scheda in alto: versamenti volontari

– inserire il codice meccanografico della scuola: MIIS008006 (attendere il lungo caricamento)

– aprire dall’elenco l’evento “CONTRIBUTO SCOLASTICO” (cliccando sulla lente di ingrandimento, sotto AZIONI)

– cliccare sul simbolo

– compilare i campi obbligatori con codice fiscale dell’alunno e cliccare su EFFETTUA il PAGAMENTO

– pagare con carta/addebito cliccando su PROCEDI CON PAGAMENTO IMMEDIATO (inserendo la mail di

iscrizione o lo SPID) oppure scaricare il documento di pagamento per la tabaccheria/ufficio postale ad uso versamento contributo scolastico.

VOCI da scegliere nella Procedura di pagamento tassa scolastica per le classi quarte: Iscrizioni classi 4°

VOCI da scegliere nella Procedura di pagamento tassa scolastica per le classi quarte ripetenti e quinte: Ritiro Diploma Maturità – Iscrizione Ripetenti Classi 4° – Iscrizione Classi 5° 

 

TASSE SCOLASTICHE  (euro 21,17 o 15,13)

Il decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 19 aprile 2019, n. 370 ha previsto l’esonero totale dal pagamento delle tasse scolastiche per gli studenti del quarto e del quinto anno dell’istruzione secondaria di secondo grado appartenenti a nuclei familiari il cui valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è pari o inferiore a € 20.000,00. Per ulteriori approfondimenti, anche in merito agli ulteriori casi di esonero, si rinvia alla Nota della Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione prot. n. 13053 del 14.6.2019. Gli studenti che ritengano di rientrare nelle categorie degli esoneri sono pregati di rivolgersi al personale della Segreteria Didattica dell’Istituto per il ritiro del modulo, previa verifica e conferma del diritto di esonero.